Benessere tra cielo e mare

Nel XV secolo coi una torre di avvistamento appartenuta ai Cavalieri dell’Ordine di Malta. Oggi, la Masseria San Domenico, la cui bianca mole si staglia sull’azzurro intenso del ciclo, e tra i resort pin lussuosi della costa pugliese. Siamo sul litorale tra Baci e Brindisi, a poche centinaia di metri dal mare. L’accurato restauro. condotto nel pieno rispetto delle antiche forme e dei materiali originali, ha trasformato questa antica masseria in un elegante hotel a 5 stelle dove il relax, l’attività fisica e il benessere hanno un ruolo primario, come testimonia il centro Spa Talassoterapia.

Fiore all’occhiello della Spa è proprio il centro di talassoterapia, uno dei primi in Italia a praticare il ciclo di trattamenti messo a punto in Francia alla fine dell’Ottocento che utilizza le proprietà del l’acqua marina per pulire la pelle, rilassare il corpo. tonificare l’organismo. Ricca di sale, potassio, magnesio e plancton, l’acqua di questo tratto di Adriatico ricco di plankton e con un’alta concentrazione di sale agisce sulle cellule grane a un naturale processo di osmosi, favorendo la circolazione e curando i dolori articolari. Prima di giungere al centro, l’acqua viene attinta dal sottosuolo, a 400 metri di profondità, quindi purificata, filtrata e riscaldata. Si aggiungono poi le alghe che, bollite e micropolverizzate, potenziano con il loro apporto di minerali e vitamine gli effetti dell’acqua.

I trattamenti talassoterapici includono anche la Douche d’Evian, o doccia d’effusione, un massaggio rilassante a quattro mani con oli essenziali a base d’estratti marini; il Thalathem, trattamento durante il quale il corpo viene ricoperto da uno strato di fanghi marini e poi sottoposto ad un bagno di sapore per 15 minuti circa: un toccasana per la pulizia della cute; e il Thalgojet, che si basa sull’uso di getti d’acqua diretti in specifiche zone del corpo, eccellente per la circolazione sanguigna.
Nella stagione più calda, la vita in Masseria ruota intorno alla grande e spettacolare piscina di acqua di inure circondata da rocce e piante ed incastonata tra 100 ettari di oliveti e frutteti. La piscina è riempita di acqua salmastra filtrata, in accordo con la filosofia dei nuovissimo centro Spa Talassoterapia dell’hotel.

Grandi saloni coperti da volte a stella e camere ampie e luminose arredate eon mobili d’epoca, tappeti e letti in ferro battuto, confermano la vocazione al lusso di questo resort, che rappresenta la Puglia e l’Italia tra i Leading Hotels of the World.
Allo stesso tempo, l’hotel offre un ampio ventaglio di servizi tra cui campi da tennis, palestra modernissima, percorsi in bicicletta tra gli olivi secolari e spiaggia riservata agli ospiti. Ai piaceri dei clienti contribuiscono poi la cucina regionale del ristorante San Domenico, rinomata oltre che per gli ottimi piatti a base di pesce anche per la vasta gamma di pregiatissimi vini locali ed internazionali, ed il nuovissimo campo da golf 18 buche. Il San Domenico Golf, che si estende verso il mare nei pressi di Savelletri. Il campo ha un par 72 (6100 metri) ed e stato progettato dagli architetti inglesi dell’European Golf Design.

Scarica articolo originale in formato PDF